Santuario della SS. Trinità Misericordia Maccio di Villa Guardia (CO)

IN EVIDENZA

CATECHESI

news/r-estate-insieme-2020

Possibile un’estate senza oratorio?


MA L’ORATORIO E’ MOLTO DI PIU’



Vi rendo note le disposizioni diocesane circa l’apertura degli oratori in questo tempo di ‘contenimento del Covid’: “È sconsigliata l’apertura degli spazi oratoriani per la libera frequentazione, al di fuori di un’attività programmata; non è consentita una frequentazione “deregolata” (il cosiddetto gioco libero senza assistenza) poiché essa, ad oggi, implicherebbe l’assunzione di rilevanti responsabilità a fronte delle quali non esiste alcun quadro normativo”....

Probabilmente da quando esiste l’oratorio,  questa sarà la prima estate in cui l’oratorio resterà chiuso. Esiste la possibilità di usare l’area-gioco del parchetto solo in presenza di adulti...; non so se riusciremo; lo faremo probabilmente nelle serate dei venerdì di luglio; di più non si potrà fare.

Ora apro una riflessione che lascio alla vostra coscienza: in questa chiusura leggo un serio pericolo: quello che bambini, famiglie, ragazzi, adolescenti, giovani, possano sperimentare che “si può vivere anche senza l’oratorio” (il che è anche vero, ma che non è auspicabile!).

L’oratorio vive di relazioni; esiste per le relazioni tra le persone; non può fare a meno delle persone; non può fare a meno della parrocchia: è un ‘ponte’ tra la chiesa e la strada; è inconcepibile un oratorio senza Comunità.

Dovremmo perciò ‘sfruttare’ questa sospensione (o astinenza dagli spazi oratoriali) come occasione per ripensare il posto dell’oratorio nel nostro cuore (fisicamente ma soprattutto affettivamente); dovremmo sperimentare che anche senza lo ’spazio-oratorio’ si potrà ’essere-oratorio’ nel nostro ritrovarci, cercarci, collaborare, confrontarsi.

Come vedete, potremmo uscirne più forti, oppure potrebbe essere la spallata che “segna” l’apparente “inutilità” dell’oratorio per la vita della gioventù. E visto che stiamo ristrutturando l’oratorio, ...pensiamoci seriamente. Intanto vi invito a pregare per l’attività estiva che inizia (vedi sotto), per chi la frequenterà e per chi non la frequenterà.  


ECCO LA PROPOSTA ESTIVA PENSATA INSIEME PER QUEST’ANNO:


il Comune di Villa Guardia, il Gruppo Sportivo Villa Guardia e gli Oratori di Maccio e di Civello, insieme alla Cooperativa Sociale Nuova Umanità, hanno lavorato in questi giorni affinché fosse possibile attivare il centro estivo, la cui valenza educativa e sociale è indiscutibile ed ora siamo lieti di informarVi che da lunedì 29 giugno inizierà il centro estivo “R-ESTATE INSIEME 2020” (29 giugno-31 luglio) presso il Parco Comunale Garibaldi o, in caso di maltempo, presso le palestre Comunali date in gestione al Gruppo Sportivo. Sarà possibile iscrivere i ragazzi per un minimo di due settimane presso la segreteria del Gruppo Sportivo di Villa Guardia in via Tevere n. 30 a partire dal 18 giugno sino al 22 giugno prossimo, secondo le modalità espresse sul sito comunale: www.comune.villaguardia.co.it

Costo a settimana:  Residenti € 35,00; Non Residenti € 65,00.


L’ORATORIO DI MACCIO PRENDE IN CARICO L’ANIMAZIONE DEL POMERIGGIO:


13:30 arrivo educatori/volontari, vestizione e igienizzazione spazi.

14:00 - 14:30 ingresso bambini: accompagnati da un solo genitore (triage iniziale).

14:30  inizio attività suddivise in base agli spazi a disposizione

18:00 - 18:30 uscita bambini.

18:30 -19:00 sanificazione e riordino spazio da parte dei volontari.


don Gigi




https://www.comune.villaguardia.co.it/it/news/r-estate-insieme-2020