Santuario della SS. Trinità Misericordia Maccio di Villa Guardia (CO)

IN EVIDENZA

CATECHESI

PREGHIERE

FOGLIETTO DELLA SANTA MESSA E AVVISI PARROCCHIALI .

19 Gennaio 2020

II DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO

LETTURE: Is 49, 3. 5-6; Sal 39; 1 Cor 1, 1-3; Gv 1, 29-34



        

Vangelo  Gv 1, 29-34
Ecco l’agnello di Dio, colui che toglie il peccato del mondo.

Dal vangelo secondo Giovanni
In quel tempo, Giovanni, vedendo Gesù venire verso di lui, disse: «Ecco l’agnello di Dio, colui che toglie il peccato del mondo! Egli è colui del quale ho detto: “Dopo di me viene un uomo che è avanti a me, perché era prima di me”. Io non lo conoscevo, ma sono venuto a battezzare nell’acqua, perché egli fosse manifestato a Israele».
Giovanni testimoniò dicendo: «Ho contemplato lo Spirito discendere come una colomba dal cielo e rimanere su di lui. Io non lo conoscevo, ma proprio colui che mi ha inviato a battezzare nell’acqua mi disse: “Colui sul quale vedrai discendere e rimanere lo Spirito, è lui che battezza nello Spirito Santo”. E io ho visto e ho testimoniato che questi è il Figlio di Dio». 




Foglietto della s. Messa

e degli avvisi Parrocchiali



AVVISI per la Parrocchia: 



MERCOLEDI' 22 GENNAIO

ORE 21.00: Catechesi adulti in Casa Betania (2 serata)

GIOVEDÌ 23

20.30: s. Messa, Adorazione Eucaristica e s. Rosario guidato dal gruppo di P. Pio






PROPOSTA PELLEGRINAGGI 2020: SANTUARI della Bassa FRANCIA





Notre Dame de La Salette, Notre Dame de Laus, La Grand Chartreuse

Sabato 30 maggio - martedì 2 giugno4 giorni e 3 notti; in pullman;

programma e quota di partecipazione verranno resi noti prossimamente.

info: Maria Grazia Balbi 338.3505331.



DOMENICA 26 GENNAIO:

FESTA DI SAN GIOVANNI BOSCO

patrono dell’oratorio

Mattino:

h.11.00 TUTTI A MESSA con don Bosco!

animata dai ragazzi

Pranziamo insieme:

h.12.30 Asilo di Maccio

(su prenotazione entro giovedì 23/1):

- Menù adulti € 18:  antipasto di benvenuto; bis di primi: risotto al rosmarino, pennette panna pomodoro e salsiccia; arrosto di vitello allo speck, patatine fritte.

- Menù bambini € 5: panino e salsiccia, patatine fritte.

NB: puoi scaricare la tua prenotazione da: www.oratoriomaccio.org

Pomeriggio:

sempre all’Asilo di Maccio h.14.30:

spettacolo del Clown Pimpa!

…con la sua testimonianza

sui bambini che ha incontrato girando il mondo…poi, preghiera e merenda x tutti


Sera:  SERATA SUPERIORI E GIOVANI (dalla 1^sup in su…)
in oratorio h.19.00. 



Sabato 18 
e Domenica 19 gennaio

dopo le Messe:
VENDITA TORTE PRO-ORATORIO.



ADESIONE ALL’ASSOCIAZIONE ORATORIO
“NOI” anno 2020

Domenica 9 febbraio dopo le S.Messe

adulti € 10;  ragazzi (fino alla 3^media): € 5 (NB: per chi farà il Grest: sarà obbligatorio essere iscritti al NOI, ma gli verrà scalata questa quota).



III DOMENICA DEL MESE


ORE 16.00: s. Rosario meditato per la "Famiglia", in chiesa. Tutti sono inviati a partecipare.  

e

“VIVIORATORIO”:
FAMIGLIE IN ORATORIO, 1 DOMENICA AL MESE


1 volta al mese facciamo oratorio festivo coi nostri figli:
-     ore 14.30: proposta animazione
-     ore 16.00 in chiesa: proposta ROSARIO delle famiglie
-     ore 17.00 merenda per tutti.




PROGRAMMA






Domenica 26 gennaio
 : 

Domenica della Parola di Dio

TRATTO dal sito della Santa Sede - http://press.vatican.va.  (Intervento di S.E. Mons. Rino Fisichella)

e dal sito web:  www.avvenire.it


La Domenica della Parola di Dio sarà celebrata la III Domenica del Tempo Ordinario.

Con la Lettera apostolica in forma di Motu proprio “Aperuit illis” (QUI IL TESTO) il Papa ha istituito la Domenica della Parola di Dio. Il titolo prende le mosse da un versetto del Vangelo di san Luca: “Aprì loro la mente per comprendere le Scritture” (Lc 24,45) mentre la decisione di far nascere un appuntamento apposito, scrive Francesco, vuole rispondere alle tante richieste in tal senso maturate dopo il Giubileo straordinario della misericordia. Nel documento “Misericordia et misera” infatti il Pontefice stesso aveva invitato a pensare a una «domenica dedicata interamente alla Parola di Dio, per comprendere l’inesauribile ricchezza che proviene da quel dialogo costante di Dio con il suo popolo». ...


La mattina di Domenica 26, alle ore 10, Papa Francesco presiederà la Santa Eucaristia nella Basilica di San Pietro. ...Sull’altare papale verrà collocata per l’occasione la statua di Nostra Signora di Knock, Patrona dell’Irlanda, che giungerà appositamente dal Santuario accompagnata da una folta rappresentanza di fedeli, guidati dall’Arcivescovo di Tuam, S.E. Mons. Michael Neary e dal Rettore del Santuario, Fr. Richard Gibbons. 

La scelta di questa presenza è quasi obbligatoria per questa Domenica. Come si sa, l’apparizione della Vergine a Knock nel 1879 è particolarmente suggestiva: la Vergine è accompagnata da San Giuseppe e dall’evangelista Giovanni che indicano l’altare su cui regna l’Agnello vittorioso, come nella visione dell’Apocalisse. La Vergine Maria in questa apparizione non parla; rimane in silenzio, quasi a indicare l’atteggiamento fondamentale davanti al mistero; e, tuttavia, tutta l’apparizione “parla”, perché in Giovanni indica il Vangelo che siamo tenuti a fare nostro e il cammino che ci aspetta in vista dei tempi ultimi. Al centro si pone, ancora una volta, il mistero della passione, morte e risurrezione di Gesù, cuore pulsante dell’evangelizzazione. All’inizio della Messa, inoltre, avverrà la solenne intronizzazione del Lezionario, usato in tutte le sessioni del Concilio Vaticano II.

A conclusione della celebrazione eucaristica, Papa Francesco compirà un gesto simbolico: consegnerà la Bibbia a 40 persone in rappresentanza di tante espressioni della nostra vita quotidiana:...Questa Domenica, vuole provocare i cristiani tutti a non porre la Bibbia come uno dei tanti libri nello scaffale di casa, forse riempiti di polvere, ma uno strumento che risvegli la nostra fede.

All’uscita dalla Basilica, a tutti quelli che avranno partecipato, sarà consegnata l’edizione speciale della Sacra Scrittura, ...Nel pomeriggio, a Piazza Navona, nella bella Chiesa di Sant’Agnese, dalle 16 alle 19 tante personalità in rappresentanza di varie categorie, si alterneranno per la lettura continuata del Vangelo di Matteo. ...

Come ha scritto Papa Francesco: “La domenica dedicata alla Parola possa far crescere nel popolo di Dio la religiosa e assidua familiarità con le Sacre Scritture, così come l’autore sacro insegnava già nei tempi antichi: «Questa parola è molto vicina a te, è nella tua bocca e nel tuo cuore, perché tu la metta in pratica» (Dt 30,14) (Aperuit illis, n. 15)”. Una domenica, quindi, attraverso cui riscoprire chi siamo e quale responsabilità abbiamo nella Chiesa e nel mondo di oggi.




 

Chi ha fede sente un grande bisogno di Dio e,
nella propria piccolezza, si abbandona con piena fiducia a Lui.


Papa francesco su : twitter.com
18 Gennaio 2020.