Santuario della SS. Trinità Misericordia Maccio di Villa Guardia (CO)

IN EVIDENZA

CATECHESI

PREGHIERE

Via Crucis, Catechesi e Preghiere on line.....in Terra Santa

Sulla Via della Croce (TERRA SANTA)




S. Messa, s. Rosario, 
Via Crucis
, Catechesi e Preghiere NELLA DIOCESI DI COMO
  • Trasmesse in streaming su Youtube da :


Basilica Cattedrale di Como

Canale ufficiale della Cattedrale di Como

Basilica di San Giorgio in Como - Santuario Diocesano“Nostra Signora del Sacro Cuore di Gesù”

Ogni domenica alle ore 11:00 - S. Messa

Trasmesse in diretta streaming

Parrocchia san Giuseppe in Como



Il Settimanale Della Diocesi di Como



Parrocchia di Lora

Comunità Pastorale Grosio-Ravoledo-Tiolo


https://www.youtube.com/channel/UCEB3btDRgdHj_smkdPkh7lA


Pastorale Giovanile Como

https://www.youtube.com/channel/UC31Vzy6d3WzkKBWs9eSX7Gg

VIA CRUCIS dalla Chiesa di Albate


Santuario Diocesano del Sacro Cuore – Como (opera don Guanella)

https://www.youtube.com/watch?v=42pdJjeqxhs


don Alessio Gandola

S
antuario Diocesano Bisbino – Beata Vergine

https://www.youtube.com/channel/UCupmqVjN-N5eWX-eJGDKIPw

Santo Rosario - Trasmesso in diretta streaming  ore 17.30



SANTUARIO DIOCESANO MADONNA delle LACRIME - DONGO

https://www.youtube.com/channel/UCyOxJtUvlKmKIfidyYQuIeg

Santa Messa - Trasmesse in streaming 



Santuario Diocesano "Santissima Trinità Misericordia"

http://www.trinitamisericordia.net/appuntamenti/web-tv.html

S. Messa festiva : ore 18.00 sabato e Domenica
Domenica ore 11.00
S. Messa feriale ore 17.30.

Trasmesse in diretta streaming 





FRATERNITA' FRANCESCANA DI BETANIA: 


https://www.youtube.com/channel/UC8bXgMxN36jQXagDdPpOwRA?view_as=subscriber

"via crucis" - Trasmessa in diretta streaming : venerdì ore 17.30



SANTUARIO DI FATIMA

Celebrazioni nella Cappellina delle Apparizioni

https://www.fatima.pt/it/pages/trasmissione-on-line

Da lunedì a venerdì, la recita del Rosario, realizzata nella Cappellina delle Apparizioni alle ore 18,30, sarà trasmessa in diretta da Radio Renascença, Radio SIM, dalla TV e Radio Cançao Nova e da Telepace. Il sabato e la domenica sarà trasmessa da Radio SIM.

Questa trasmissione continua della Cappella delle Apparizioni è disponibile nel canale del Santuario di Fatima .



Santuario Nostra Signora di Lourdes

https://www.youtube.com/watch?v=jSdegjhLNFw&feature=youtu.be



VATICAN MEDIA LIVE

https://www.tvdream.net/web-tv/vatican-media/

Vatican Media è il canale televisivo ufficiale dello Stato Vaticano. I suoi contenuti sono accessibili gratis sia in live streaming sia on demand sul sito ufficiale della rete. Questa emittente televisiva è stata fondata nel 1983 con un nome differente rispetto a quello che ha oggi. Inizialmente si chiamava infatti CTV, acronimo di Centro Televisivo Vaticano.

Il progetto è nato con lo scopo di diffondere l’annuncio evangelico, partendo dalla documentazione televisiva degli impegni del Pontefice e degli altri membri della Santa Sede. La sua programmazione iniziale prevedeva innanzitutto la trasmissione della Messa in mondovisione.

Nel corso degli anni la proposta si è arricchita notevolmente. Oggi come oggi, Vatican Media è un punto di riferimento importantissimo per quanto riguarda le principali novità della Santa Sede. Diretto da Stefano d’Agostini, questo canale televisivo fa parte dell’Unione europea di radiodiffusione. Quando lo si nomina, è necessario ricordare anche il progetto di collaborazione con la RAI, che si concretizza da anni nelle trasmissioni di RAI Vaticano.

Il 2017 è stato un anno cruciale per questa tv oline. Il già citato nome Centro Televisivo Vaticano è stato infatti sostituito con l’attuale Vatican Media. Per quanto riguarda il palinsesto, è il caso di ricordare gli spazi legati alle conferenze stampa. Dalla sala stampa della Santa Sede vengono infatti trasmesse le dichiarazioni non solo del Santo Padre, ma anche dei più importanti cardinali del mondo.

Quando si parla del palinsesto di Vatican Media, è necessario ricordare anche il focus sui viaggi apostolici del Papa, per non parlare delle udienze. I contenuti di questo canale vengono distribuiti anche da altri network televisivi non solo italiani. Per quanto riguarda questi ultimi, è il caso di ricordare emittenti come TV2000 e Tele Pace.




VATICAN NEWS


https://www.youtube.com/channel/UCkwbN2a1L1H6P9rcA7FhAqg



Le celebrazioni al Santo Sepolcro

DAL SITO: Christian Media Center

Il 12 gennaio 2008 è stato inaugurato a Gerusalemme il Franciscan Media Center, divenuto nel 2014 Christian Media Center (CMC). Il centro multimediale, nasce con l’intento di portare la bellezza del messaggio della Terra Santa ai quattro angoli della terra, con l’intento di raccontare una “storia” diversa da tutte le altre.

Archeologia, attualità, cultura, eventi, pellegrini, ecumenismo, dialogo interreligioso, la vita dei cristiani locali e la fede, sono i temi affrontati nelle news pubblicate quotidianamente sul sito del CMC, che compongono il “Terra Santa News”, il notiziario settimanale trasmesso dalle più importanti emittenti cattoliche del mondo. Documentari e rubriche di spiritualità arricchiscono i contenuti della produzione del centro.


marzo 26, 2020

“In seguito all’evoluzione della situazione in Terra Santa noi, capi delle tre comunità alle quali la divina Provvidenza ha affidato la grazia e l’onore di far risuonare la lode di Dio nella Basilica del Santo Sepolcro e della Risurrezione, vogliamo comunicare che le celebrazioni delle tre comunità Greco-Ortodossa, Latina e Armena continueranno regolarmente”.

La nota ufficiale è firmata da Fr. Francesco Patton, Custode di Terra Santa, Sua Beatitudine Teofilo III, Patriarca Greco Ortodosso di Gerusalemme e Sua Eccelenza Nourhan Manugian, Patriarca Armeno di Gerusalemme.

“Tuttavia - continua la nota - per ragioni di sicurezza e per evitare il rischio di diffusione del contagio da Covid-19, verrà limitato a poche persone il numero dei partecipanti alle singole celebrazioni, e la Basilica sarà accessibile solo durante le liturgie.

Vogliamo assicurare che all’interno della stessa Basilica continuerà regolarmente la preghiera delle tre comunità, che sarà anzi intensificata per chiedere al Padre Celeste la cessazione della pandemia, la guarigione degli ammalati, la protezione del personale sanitario, la saggezza per i Pastori e i Governanti e la Salvezza eterna di coloro che sono morti.

Noi innalziamo questa preghiera proprio nel luogo in cui attraverso il sacrificio della propria vita sul Calvario e la Resurrezione dal Sepolcro il terzo giorno, il figlio di Dio unigenito e amato ha vinto il male, il peccato e la morte”.

Fr. FRANCESCO PATTON, ofm Custode di Terra Santa:

“Il Santo Sepolcro tecnicamente non é chiuso…perché se fosse chiuso sarebbe chiuso anche il cortile antistante. Il cortile antistante fa parte del Santo Sepolcro, quindi il fatto che non sia transennato il cortile antistante è già un segno. Poi il Sepolcro rimane aperto per le celebrazioni, per le liturgie, ma ovviamente il tutto si farà con tutte le precauzioni necessarie.

Solo pochi giorni fa - anche se con un numero ridotto di partecipanti - una delle ultime solenni occasioni pubbliche di preghiera all’interno della Basilica: quella che ogni settimana di quaresima si tiene nella notte tra il sabato e la domenica, in preparazione alla Pasqua.

Si tratta di un rito raccontato già dalla pellegrina Egeria tra gli anni 384 e 386. I frati della Custodia di Terra Santa si riuniscono poco prima di mezzanotte nella Cappella del Santissimo Sacramento. La celebrazione inizia con l'ufficio delle letture.

Quindi, un momento speciale è rappresentato dalla processione con l'Evangeliario attorno all'Edícola del Santo Sepolcro. Ogni domenica viene proclamato uno dei Vangeli della risurrezione, poiché questo è il luogo della tomba vuota, da dove è risorto Gesù.

A presiedere la celebrazione Fr. Francesco Patton, Custode di Terra Santa. Da qui, dal luogo per eccellenza della vittoria di Gesù sulla morte, sale la preghiera dei frati francescani.

"La comunità francescana del Santo Sepolcro vi sostiene con la preghiera, insieme alla preghiera del mondo in questo momento di difficoltà. Pace e bene!".