Santuario della SS. Trinità Misericordia Maccio di Villa Guardia (CO)
Home>Comunicazioni ed eventi>Ordinazione Diaconale di fra Eliseo Coviello - 30 giugno 2014

IN EVIDENZA

CATECHESI

WEB TV

COMUNICAZIONI PER LA PARROCCHIA

Prossimi appuntamenti

Nessun evento

Ordinazione Diaconale di fra Eliseo Coviello - 30 giugno 2014


Lunedì 30 giugno 2014 
sarà Ordinato Diacono: fr. Eliseo Coviello (Maccio di Villa Guardia),
presso la Casa Madre della sua comunità religiosa, la "Fraternità Francescana di Betania", a Terlizzi, in provincia di Bari. 

Dobbiamo certamente ringraziare il Signore per questo dono. 
Accompagniamo il nostro fra Eliseo sostenendolo con la preghiera.
Preghiamo specialmente come comunità cristiana di Maccio ritrovandoci sempre uniti nella nostra chiesa parrocchiale.





La Fraternità Francescana di Betania è un Istituto di Vita Consacrata di diritto diocesano composto da fratelli, sia chierici che laici, e da sorelle che si consacrano a Dio mediante i voti pubblici di castità, povertà ed obbedienza.
Il carisma della Fraternità si esplica nella preghiera e nell’accoglienza, elementi caratteristici della Betania evangelica, vissuti in un profondo contesto di vita fraterna. La Beata Vergine Maria, che ha vissuto in perfetta armonia la preghiera e l’accoglienza è il modello alla quale guardiamo.




Il Fondatore della Fraternità, padre Pancrazio Gaudioso, dopo essere entrato nell’Ordine dei Frati Cappuccini, in Puglia, fu trasferito a Loreto nel 1946, dove intuì la chiamata del Signore a qualcosa di nuovo.

Importanti furono gli incontri con san Pio da Pietrelcina avvenuti in quel periodo.
Nel 1973 p. Pancrazio fu ordinato sacerdote e trasferito a Civitanova Marche.
Dal 1975 iniziò a fondare  gruppi di preghiera e all’interno del gruppo di Civitanova Marche si manifestarono l’esigenza e il desiderio di una forma stabile di vita fraterna in comune: fu questo il segno per padre Pancrazio che la chiamata percepita da tempo nel suo cuore era davvero un progetto che Dio gli chiedeva di realizzare. Il progetto comunitario, germogliato nel silenzio della Santa Casa di Loreto, si realizzò nella Solennità di Pentecoste del 1982 a Terlizzi in provincia di Bari. Attraverso un cammino confermato dalle diverse approvazioni ecclesiastiche e segnato da eventi particolari, l’avventura iniziale si trasformò nel 1998 in un Istituto di Vita consacrata.