Santuario della SS. Trinità Misericordia Maccio di Villa Guardia (CO)
Home>Comunicazioni ed eventi>2019 - PELLEGRINAGGIO A SAN GIOVANNI ROTONDO.

IN EVIDENZA

CATECHESI

PREGHIERE

WEB TV

COMUNICAZIONI PER LA PARROCCHIA

2019 - PELLEGRINAGGIO A SAN GIOVANNI ROTONDO.


Santuario Santissima Trinità Misericordia

Parrocchia S. Maria Assunta

Pellegrinaggio a
San Giovanni Rotondo


5 - 6 - 7 APRILE 2019

organizzato dal Gruppo di Preghiera
di Padre Pio della Parrocchia di Maccio



(Chiesa di San Pio - San Giovanni Rotondo - Foggia)




con fra Elia Coviello sac. (della Fraternità Francescana di Betania)





Loreto - Santuario della Santa Casa



PROGRAMMA:


VENERDI' 5 APRILE: 
 

Ore 5.00 partenza da Parcheggio Carnini. Sosta a Loreto (Ancona), celebrazione della S. Messa presso il Santuario della Santa Casa.






Pranzo e partenza per San Giovanni Rotondo. Arrivo in serata, sitemazione in albergo, cena e pernottamento.


SABATO 6 APRILE:


S. Giovanni Rotondo. 

Visita ai luoghi di San Pio da Pietrelcina. Giornata di preghiera con  approfondimento e catechesi sulla spiritualità francescana, sulla vita e le opere di San Francesco e San Pio, guidati da fra Elia Coviello.  Celebrazione della Santa Messa. Cena e pernottamento.



(Santuario di Santa Maria delle Grazie - San Giovanni Rotondo). - 
Sul presbiterio, un nuovo altare consacrato il 13 dicembre 2008, sostituisce quello su cui padre Pio ha celebrato l'eucarestia dal 1959 fino al 22 settembre 1968. La vecchia mensa eucaristica è stata "incastonata", quale gemma preziosa, nell'altare maggiore, alla base del tabernacolo.
Le navate laterali sono impreziosite da 9 altarini, ma soprattutto dalla statua lignea della Madonna delle Grazie e da due recenti mosaici raffiguranti san Giovanni Paolo II e la Beata Madre Teresa di Calcutta, con relative reliquie.





(Chiesa di San Pio)



La Chiesa di san Pio da Pietrelcina accoglie le reliquie del santo. 

(...) Per aiutare i fedeli a cogliere al meglio gli aspetti salienti del loro essere pellegrini in questo luogo santo, i frati Cappuccini affidano al sacerdote P. Marco Ivan Rupnik, il percorso iconografico che prima sprona i fedeli a riscoprire il senso della loro vita di battezzati (il cammino dell'uomo nuovo) e a farsi guidare verso Cristo, facendosi aiutare dall'esempio di san Pio e del serafico padre san Francesco, e poi introduce gli stessi nel Mistero di Cristo (La reggia del Re dei Cieli), egregiamente raffigurato in tutta la chiesa Inferiore.

"Il soffitto è tutto in oro, dono dei pellegrini come ex voto per Padre Pio. E, secondo le parole di san Pio, quest’oro adesso risplende nella reggia del Re celeste per la gloria del Salvatore nostro. Una sola invocazione del peccatore a Cristo basta per far splendere su di lui il cielo della misericordia e della santità di Dio.

La storia dell’umanità e del creato che si muove nello spazio e nel tempo viene raggiunta dall’amore di Dio con l’incarnazione del Verbo. Cristo da un lato assume la storia dell’umanità, dall’altro si lascia plasmare da essa. Così la storia comincia a trasfigurarsi nella storia della salvezza. Gli episodi scelti sono quelli che con il loro contenuto teologico spirituale fanno da fondamento e compimento agli episodi della vita sia di san Francesco che di san Pio".





Le scritte - Aprile 2009



Natività - Aprile 2009





Paternità di san Pio: i gruppi di preghiera - Aprile 2009


Generati per Dio nella preghiera, da fratelli

Padre Pio intuisce che si va verso un tempo in cui si discuterà di più, si lavorerà molto, ma la preghiera potrà essere trascurata. Sapendo bene che senza preghiera non c’è la vita con Dio lui inizia una catena di preghiera incessante.







Dall’argilla all’oro, dall’uomo vecchio all’uomo nuovo - Settembre 2009




DOMENICA 7 APRILE: 





Colazione e partenza per Monte S. Angelo (Foggia). 
Celebrazione della S.  Messa alla Grotta di S. Michele Arcangelo.  Partenza per Lanciano (Chieti), visita al Santuario del Miracolo Eucaristico (Chiesa di San Francesco). Pranzo e partenza per il viaggio di rientro.

Sono compresi nella quota di € 250,00: viaggio, assicurazione personale, pasti a Loreto e Lanciano, colazioni e cene, pernottamento a S. G. Rotondo. ISCRIZIONI  in Ufficio Parrocchiale, VERSAMENTO della CAPARRA di € 50,00 entro il 20 febbraio. SALDO di € 200 entro il 22 marzo.

PER INFORMAZIONI:

chiamare 031. 483252 (Ufficio parrocchiale), oppure 3470138747.

Locandina del Pellegrinaggio. in allegato .pdf




Bisogna sempre andare in avanti e mai indietreggiare nella via spirituale; sennò succede come alla barca, la quale se invece di avanzare si ferma, il vento la rimanda indietro ( AdFP, 554 )


.


dal sito:

http://www.conventosantuariopadrepio.it/it/il-convento/

https://www.centroaletti.com/

http://www.santuarioloreto.it/index.asp

http://www.miracoloeucaristico.eu/

http://www.santuariosanmichele.it/










Loreto

La città della fede nel Conero

"Sulla cima della collina che ospita la città sorge la Santa Casa di Maria. Non solo una delle principali mete di pellegrinaggio nel mondo, ma anche paese, nella Riviera del Conero".

Tra le colline della Riviera su un colle maestoso sorge Loretocittà immersa tra fede e storia.