Santuario della SS. Trinità Misericordia Maccio di Villa Guardia (CO)
Home>Comunicazioni ed eventi>14ª Giornata Nazionale per la Custodia del Creato - 1 settembre 2019

IN EVIDENZA

CATECHESI

PREGHIERE

WEB TV

COMUNICAZIONI PER LA PARROCCHIA

Prossimi appuntamenti

Mer 16 Ottobre 2019, ore 07:00
Recita del Santo Rosario. Ottobre 2019

Mer 16 Ottobre 2019, ore 07:00
Esposizione Eucaristica fino alle ore 8.00

Mer 16 Ottobre 2019, ore 08:00
Lodi mattutine

Mer 16 Ottobre 2019, ore 08:30
S. Messa

Mer 16 Ottobre 2019, ore 17:00
S. Rosario

Mer 16 Ottobre 2019, ore 17:30
S. Messa

Mer 16 Ottobre 2019, ore 21:00
Preghiera della Supplica alla Santissima Trinità Misericordia (vedi evento)

Gio 17 Ottobre 2019, ore 07:00
Esposizione Eucaristica fino alle ore 8.00

14ª Giornata Nazionale per la Custodia del Creato - 1 settembre 2019


14ª Giornata Nazionale
per la Custodia del Creato

 1 settembre 2019



"Quante sono le tue opere, Signore” (Sal. 104, 24)
Coltivare la biodiversità


( dal sito: chiesacattolica.it.)

Imparare a guardare alla biodiversità, per prendercene cura: è uno dei richiami dell’Enciclica Laudato Si’ di papa Francesco. Esso risuona con particolare forza nel documento preparatorio per il Sinodo che nell’ottobre del 2019 sarà dedicato all'Amazzonia, una regione che è “un polmone del pianeta e uno dei luoghi in cui si trova la maggior diversità nel mondo” (“Amazzonia: nuovi cammini per la Chiesa e per un’Ecologia Integrale”, n.9).

La Giornata per la Custodia del Creato è allora quest'anno per la Chiesa italiana un’occasione per conoscere e comprendere quella realtà fragile e preziosa della biodiversità, di cui anche la nostra terra è così ricca. Proprio il territorio italiano, infatti, è caratterizzato da una varietà di organismi e di specie viventi acquatici e terrestri, a disegnare ecosistemi che si estendono dagli splendidi boschi delle Alpi – le montagne più alte d’Europa – fino al calore del Mediterraneo.





DIOCESI DI COMO


Programma della 14ª Giornata Nazionale 
per la Custodia del Creato 



DOMENICA 1 SETTEMBRE



Ore 15.30 Visita all’Oasi WWF del Bassone - Torbiere di Albate, Via Al Piano 30
- Como.

Ore 17.30 “Coltivare la biodiversità”. Tavola rotonda con il prof Carlo Maurizio Modonesi (Università degli Studi di Parma) presso la Sala della Comunità della parrocchia di Albate in via Sant’Antonino, 47 - Como.

Ore 20.30 Preghiera per la custodia del creato presso la chiesa parrocchiale di
Albate in via Sant’Antonino - Como.





Preghiera cristiana con il creato

Ti lodiamo, Padre, con tutte le tue creature,
che sono uscite dalla tua mano potente.
Sono tue, e sono colme della tua presenza
e della tua tenerezza.
Laudato si’!

Figlio di Dio, Gesù,
da te sono state create tutte le cose.
Hai preso forma nel seno materno di Maria,
ti sei fatto parte di questa terra,
e hai guardato questo mondo con occhi umani.
Oggi sei vivo in ogni creatura
con la tua gloria di risorto.
Laudato si’!

Spirito Santo, che con la tua luce
orienti questo mondo verso l’amore del Padre
e accompagni il gemito della creazione,
tu pure vivi nei nostri cuori
per spingerci al bene.
Laudato si’!

Signore Dio, Uno e Trino,
comunità stupenda di amore infinito,
insegnaci a contemplarti
nella bellezza dell’universo,
dove tutto ci parla di te.
Risveglia la nostra lode e la nostra gratitudine
per ogni essere che hai creato.
Donaci la grazia di sentirci intimamente uniti
con tutto ciò che esiste.
Dio d’amore, mostraci il nostro posto in questo mondo
come strumenti del tuo affetto
per tutti gli esseri di questa terra,
perché nemmeno uno di essi è dimenticato da te.
Illumina i padroni del potere e del denaro
perché non cadano nel peccato dell’indifferenza,
amino il bene comune, promuovano i deboli,
e abbiano cura di questo mondo che abitiamo.
I poveri e la terra stanno gridando:
Signore, prendi noi col tuo potere e la tua luce,
per proteggere ogni vita,
per preparare un futuro migliore,
affinché venga il tuo Regno
di giustizia, di pace, di amore e di bellezza.
Laudato si’!
Amen.

(dalla LETTERA ENCICLICA  LAUDATO SI’ DEL SANTO PADRE FRANCESCO SULLA CURA DELLA CASA COMUNE. Dal sito: w2.vatican.va)