Santuario della SS. Trinità Misericordia Maccio di Villa Guardia (CO)

IN EVIDENZA

OMELIE

PREGHIERE

FOGLIETTO DELLA SANTA MESSA E AVVISI PARROCCHIALI: Domenica 24 ottobre


XXX DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO

LETTURE della S. Messa:




Ger 31,7-9; Sal 125; Eb 5,1-6; Mc 10,46-52         

    

Canto al Vangelo   Gv 8,12 
Alleluia, alleluia.
Il salvatore nostro Cristo Gesù ha vinto la morte
e ha fatto risplendere la vita per mezzo del Vangelo.
Alleluia.


Vangelo   Mc 10, 46-52
Rabbunì, che io veda di nuovo!

Dal vangelo secondo Marco
In quel tempo, mentre Gesù partiva da Gèrico insieme ai suoi discepoli e a molta folla, il figlio di Timèo, Bartimèo, che era cieco, sedeva lungo la strada a mendicare. Sentendo che era Gesù Nazareno, cominciò a gridare e a dire: «Figlio di Davide, Gesù, abbi pietà di me! ».
Molti lo rimproveravano perché tacesse, ma egli gridava ancora più forte: «Figlio di Davide, abbi pietà di me!». Gesù si fermò e disse: «Chiamatelo!». Chiamarono il cieco, dicendogli: «Coraggio! Àlzati, ti chiama!». Egli, gettato via il suo mantello, balzò in piedi e venne da Gesù.
Allora Gesù gli disse: «Che cosa vuoi che io faccia per te?». E il cieco gli rispose: «Rabbunì, che io veda di nuovo!». E Gesù gli disse: «Va', la tua fede ti ha salvato». E subito vide di nuovo e lo seguiva lungo la strada. 



Avvisi per la Parrocchia



domenica 24 ottobre, ore 15.00: incontro catechismo genitori e figli 2° discepolato (in Oratorio).



Aggiornamenti da Twitter di Papa Francesco; (23 ottobre 2021). 

Dal sito Web della Santa Sede. www.vatican.va

L’annuncio del Vangelo rinvigorisce la speranza, perché ci ricorda che in tutto ciò che viviamo Dio è presente, ci accompagna, ci dà coraggio e creatività per iniziare sempre una storia nuova.
Papa Francesco