Santuario della SS. Trinità Misericordia Maccio di Villa Guardia (CO)

IN EVIDENZA

CATECHESI

PREGHIERE

NATALE 2021: Foglietti Santa Messa

25 DICEMBRE: Preghiera per  il pasto in famiglia
(di don Gigi)

Bambino Gesù, in questo giorno di festa la nostra famiglia si raduna intorno  alla tavola. Vieni in mezzo a noi e fa’ che non manchi mai il pane per tutti gli uomini del mondo. Amen.








ORARIO DELLE SANTE MESSE DI NATALE



Venerdì 24 dicembre:

ore 21.00 (solo per bambini e famiglie, su prenotazione on line tramite catechismo) e ore 24.00 (in caso di esubero numerico, abbiamo disposto il salone oratorio per seguirla in maxischermo).


Sabato 25 dicembre, S. Messe di Natale:

ore 7.00; 8.30; 10.00 (solo per bambini e famiglie, su prenotazione on line tramite catechismo); 11.15; 18.00.
sospesa la Messa delle 20.15.




NATALE DEL SIGNORE

Letture della Santa Messa DEL GIORNO



PRIMA LETTURA (Is 52,7-10)

Dal libro del profeta Isaìa

Come sono belli sui monti i piedi del messaggero che annuncia la pace, del messaggero di buone notizie che annuncia la salvezza, che dice a Sion: «Regna il tuo Dio». Una voce! Le tue sentinelle alzano la voce, insieme esultano poiché vedono con gli occhi il ritorno del Signore a Sion. Prorompete insieme in canti di gioia, rovine di Gerusalemme, perché il Signore ha consolato il suo popolo, ha riscattato Gerusalemme. il Signore ha snudato il suo santo braccio davanti a tutte le nazioni; tutti i confini della terra vedranno la salvezza del nostro Dio.

SALMO RESPONSORIALE

Rit: Tutta la terra ha veduto
la salvezza del nostro Dio.

SECONDA LETTURA (Eb 1,1-6)

Dalla lettera di san Paolo Apostolo a Tito

Dio, che molte volte e in diversi modi nei tempi antichi aveva parlato ai padri per mezzo dei profeti, ultimamente, in questi giorni, ha parlato a noi per mezzo del Figlio, che ha stabilito erede di tutte le cose e mediante il quale ha fatto anche il mondo. Egli è irradiazione della sua gloria e impronta della sua sostanza, e tutto sostiene con la sua parola potente. Dopo aver compiuto la purificazione dei peccati, sedette alla destra della maestà nell'alto dei cieli, divenuto tanto superiore agli angeli quanto più eccellente del loro è il nome che ha ereditato. Infatti, a quale degli angeli Dio ha mai detto: «Tu sei mio figlio, oggi ti ho generato»? e ancora: «Io sarò per lui padre ed egli sarà per me figlio»? Quando invece introduce il primogenito nel mondo, dice: «Lo adorino tutti gli angeli di Dio».


VANGELO (Gv 1,1-18)

Dal Vangelo secondo Giovanni


In principio era il Verbo,
e il Verbo era presso Dio
e il Verbo era Dio.

Egli era, in principio, presso Dio:
tutto è stato fatto per mezzo di lui
e senza di lui
nulla è stato fatto di ciò che esiste.
In lui era la vita
e la vita era la luce degli uomini;
la luce splende nelle tenebre
e le tenebre non l'hanno vinta.

Venne un uomo mandato da Dio:
il suo nome era Giovanni.
Egli venne come testimone
per dare testimonianza alla luce,
perché tutti credessero
per mezzo di lui.
Non era lui la luce,
ma doveva dare testimonianza alla luce.

Veniva nel mondo la luce vera,
quella che illumina ogni uomo.
Era nel mondo
e il mondo è stato fatto per mezzo di lui;
eppure il mondo non lo ha riconosciuto.
Venne fra i suoi,
e i suoi non lo hanno accolto.

A quanti però lo hanno accolto
ha dato potere di diventare figli di Dio:
a quelli che credono nel suo nome, i quali,
non da sangue né da volere di carne
né da volere di uomo,
ma da Dio sono stati generati.

E il Verbo si fece carne
e venne ad abitare in mezzo a noi;
e noi abbiamo contemplato la sua gloria,
gloria come del Figlio unigenito
che viene dal Padre,
pieno di grazia e di verità.

Giovanni gli dà testimonianza
e proclama: «Era di lui che io dissi:
Colui che viene dopo di me
è avanti a me,
perché era prima di me».

Dalla sua pienezza
noi tutti abbiamo ricevuto: grazia su grazia.
Perché la Legge
fu data per mezzo di Mosè,
la grazia e la verità
vennero per mezzo di Gesù Cristo.

Dio, nessuno lo ha mai visto:
il Figlio unigenito, che è Dio
ed è nel seno del Padre,
è lui che lo ha rivelato.






FOGLIETTI DELLA SANTA MESSA


file icon pdf 25 dic 2021_NOTTE.pdf

file icon pdf 25 dic 2021_AURORA.pdf

file icon pdf 25 dic 2021_GIORNO.pdf






S.Natale 2021


Natale sei tu

…quando scegli di nascere di nuovo ogni giorno accogliendo Dio nella tua vita.


Gli angeli di Natale sei tu

…quando porti al mondo un messaggio di pace, di verità, di giustizia e di amore.


La stella di Natale sei tu

…quando conduci qualcuno all'incontro con il Signore.


I re magi sei tu

…quando hai il coraggio di ‘partire’ e di dare il meglio che hai.


Gli auguri di Natale sei tu

…quando accogli Gesù, e da Lui impari ad accogliere ogni uomo come fratello.


Buon Natale!

Don Gigi – don Walter – don Giampaolo




Aggiornamenti da Twitter :  
24 DICEMBRE 2021

Perché sia davvero Natale, non dimentichiamo questo: Dio viene a stare con noi e chiede di prendersi cura dei fratelli e delle sorelle, specialmente dei più poveri, deboli e fragili, che la pandemia rischia di emarginare ancora di più. Papa Francesco.





MESSAGGIO DI SUA SANTITÀ
PAPA FRANCESCO

PER LA LV GIORNATA MONDIALE DELLA PACE

1° GENNAIO 2022

Dialogo fra generazioni, educazione e lavoro:
strumenti per edificare una pace duratura


file icon pdf 20211208-messaggio-55giornatamondiale-pace2022.pdf



dal sito web: https://www.vatican.va








C’erano in quella regione alcuni pastori che, pernottando all’aperto, vegliavano tutta la notte facendo la guardia al loro gregge. Un angelo del Signore si presentò a loro e la gloria del Signore li avvolse di luce. Essi furono presi da grande timore, ma l’angelo disse loro: «Non temete: ecco, vi annuncio una grande gioia, che sarà di tutto il popolo: oggi, nella città di Davide, è nato per voi un Salvatore, che è Cristo Signore. Questo per voi il segno: troverete un bambino avvolto in fasce, adagiato in una mangiatoia».  E subito apparve con l’angelo una moltitudine dell’esercito celeste, che lodava Dio e diceva:
«Gloria a Dio nel più alto dei cieli e sulla terra pace agli uomini, che egli ama».


(Vangelo della Notte Santa: Lc 2,1-14).


Tanti auguri a tutti