Santuario della SS. Trinità Misericordia Maccio di Villa Guardia (CO)
Home>Comunicazioni ed eventi>“In Oriente abbiamo visto apparire la sua stella e siamo venuti qui per onorarlo" - Ottavario di Preghiera per l’Unità dei Cristiani

IN EVIDENZA

CATECHESI

PREGHIERE

WEB TV

COMUNICAZIONI PER LA PARROCCHIA

“In Oriente abbiamo visto apparire la sua stella e siamo venuti qui per onorarlo" - Ottavario di Preghiera per l’Unità dei Cristiani

18 - 25 Gennaio 2022


Ottavario di Preghiera
per l’Unità dei Cristiani



“In Oriente abbiamo visto apparire la sua stella 
e siamo venuti qui per onorarlo" 
(Mt 2,2)




(da: https://www.vaticannews.va) ... Il tema della Settimana 2022, in programma dal 18 al 25 gennaio e che coinvolge le Chiese e le confessioni cristiane di tutto il mondo, è stato scelto dal Consiglio delle Chiese del Medio Oriente per rievocare l'esperienza dei Magi.


Nel corso della Settimana, tutte le comunità sono invitate a riflettere su un aspetto particolare in cui sarà declinato il tema generale.

Abbiamo visto apparire la sua stella”, è il titolo del primo giorno,

mentre il secondo sarà guidato dal tema: “Dove si trova quel bambino, nato da poco, il re dei Giudei?”.

Queste parole misero in agitazione tutti gli abitanti di Gerusalemme, e specialmente il re Erode” è al centro del terzo giorno.

Il quarto si snoderà intorno a “Tu Betlemme [...] non sei certo la meno importante”.

Nel quinto giorno la frase che accompagna la riflessione si intola: “Apparve ancora a quei sapienti la stella che avevano visto in oriente”.

Per il sesto il tema è “Videro il bambino e sua madre, Maria. Si inginocchiarono e lo adorarono”.

Nella settima giornata si invita a pregare sui doni del Magi: “Gli offrirono regali: oro, incenso e mirra”.

Infine, la proposta dell’ottavo e ultimo giorno è: “Essi presero allora un’altra strada e ritornarono al loro paese”. 


Con la celebrazione dei Vespri nella basilica di San Paolo fuori le Mura, Papa Francesco concluderà l'appuntamento ecumenico di inzio anno incentrato per il 2022 sul tema: “In Oriente abbiamo visto apparire la sua stella e siamo venuti qui per onorarlo".


I cristiani in Medio Oriente hanno trovato nella ‘stella’ un’immagine della vocazione cristiana. La stella era il segno che ha guidato i Magi da luoghi lontani e da diverse culture verso Gesù bambino, e rappresenta un’immagine di come i cristiani si uniscono in comunione tra loro mentre si avvicinano a Cristo. I cristiani stessi devono essere un simbolo come la stella, che conduce tutti i popoli verso Cristo. Devono essere il mezzo attraverso il quale Dio guida tutti i popoli all’unità. Quando i cristiani si trovano alla presenza del Signore e pregano insieme, sono come i Magi che si sono inginocchiati, gli hanno reso omaggio e hanno aperto i loro tesori. Nella preghiera comune anche noi apriamo i nostri tesori, ci scambiamo doni e diventiamo segno dell’unità che Dio desidera per tutta la sua creazione. (https://www.chiesadimilano.it/servizioperlecumenismoeildialogo).



TESTI
DEL PONTIFICIO CONSIGLIO
PER LA PROMOZIONE DELL'UNITA' DEI CRISTIANI:  
file icon pdf SUSSIDIO.pdf








DIOCESI DI COMO

Programma della Settimana di Preghiera


Mercoledì 19 gennaio 2022, ore 11,45 - Chiesa Ortodossa del Patriarcato di Mosca
 Via Castelnuovo, 1. Como.
Benedizione delle acque

Giovedì 20 gennaio, ore 21,00 Chiesa Evangelica Valdese
Incontro sulla Carta Ecumenica trasmesso sul canale YouTube dell’AC

Venerdì 21 gennaio, ore 20.30 Chiesa Evangelica Pentecostale Via Borgo Vico, 22. Como. Preghiera comune

Sabato 22 gennaio, ore 20.30 Chiesa Ortodossa Rumena Via Roma, 46. Como.
Celebrazione dei Vespri

Martedì 25 gennaio, ore 21.00 Chiesa di San Fedele
Celebrazione conclusiva della Settimana per l’unità dei cristiani con le comunità cristiane presenti nella città di Como. Presiede il vescovo Oscar.


canale YouTube - Azione Cattolica - Diocesi di Como
http://www.diocesidicomo.it/settimana-di-preghiera-per-lunita-dei-cristiani/












Preghiera per l’Unità dei Cristiani 

Dio compassionevole,

Tu donasti ai ciechi
la capacità di riconoscerti come Salvatore.
Rendici capaci di pentimento.
Nella tua misericordia rimuovi il velo dai nostri occhi
e fa’ che ti adoriamo come nostro Dio e Redentore.
In mezzo ai dolori e nonostante la gravità dei nostri peccati,
dacci la capacità di amarti con tutto il cuore.
Fa’ che possiamo camminare insieme,
guidati dalla tua luce come i tuoi discepoli.
La grazia del nostro Signore Gesù Cristo sia con noi,
così ché insieme possiamo glorificarti nella comunione dello Spirito
e testimoniare a tutti il tuo amore. Amen