Santuario della SS. Trinità Misericordia Maccio di Villa Guardia (CO)
Home>Documenti e preghiere>Documenti e preghiere - Santuario SS. Trinità Misericordia - Maccio di Villa Guardia - Como

IN EVIDENZA

OMELIE

PREGHIERE

WEB TV

COMUNICAZIONI PER LA PARROCCHIA

Prossimi appuntamenti

Nessun evento
Documenti e preghiere - Santuario SS. Trinità Misericordia - Maccio di Villa Guardia - Como

Parrocchia Santa Maria Assunta in Maccio

Santuario Santissima Trinità Misericordia


Sabato 29 maggio 2021, ore 15.00







Celebrazione del Sacramento della Confermazione 
e
Celebrazione Eucaristica di Prima Comunione




S. Messa nella Solennita' della

Santissima Trinità





Omelia di Mons. Flavio Feroldi, vicario episcopale per la Visita pastorale e arciprete del Duomo di Como.



AUDIO
 : file icon mp3 omelia_don_flavio_feroldi_29_05_2021.mp3










VIDEO DISPONIBILE AL SEGUENTE INDIRIZZO WEB:

https://www.youtube.com/watch?v=GpMtWfjDOz0

Parrocchia Santa Maria Assunta
Santuario Santissima Trinità Misericordia


Celebrazione del Sacramento della Confermazione 
e
Celebrazione Eucaristica di Prima Comunione



S. Messa di Pentecoste





Sabato 22 maggio ore 15.00

(ragazzi gruppo 1 ).



Omelia di Mons. Flavio Feroldi, vicario episcopale per la Visita pastorale e arciprete del Duomo di Como.




AUDIO
 : file icon mp3 omelia_don_flavio_feroldi_22_05_2021.mp3







VIDEO DELLA SANTA MESSA DISPONIBILE AL SEGUENTE LINK:


https://www.youtube.com/watch?v=pCHXvjMH1BI










Santuario Santissima Trinità Misericordia


giovedì 8 aprile - 
OMELIA di mons. Oscar Cantoni, Vescovo di Como.

venerdì 9 aprile - CATECHESI di don Ivan Salvadori, Vicario generale della Diocesi di Como.


Ottavario di Pasqua 2021








AUDIO dell'Omelia registrata in Santuario:


file icon mp3 2021_04_08_omelia del Vescovo Oscar Cantoni.mp3


video disponibile su: https://www.youtube.com/watch?v=ZpjbvPM4Zpk











AUDIO della catechesi registrata in Santuario 
venerdì 9 aprile:


file icon mp3 2021_09_04_catechesi di don Ivan Salvadori.mp3


video disponibile su: https://www.youtube.com/watch?v=zRAap8F8ctY 




Preghiera di adorazione e di contemplazione alla Trinità

Santissima Trinità, Padre, Figlio e Spirito Santo,
Misericordia infinita,
Vi  adoro profondamente e Vi contemplo
nel Corpo, Sangue, Anima e Divinità
di Nostro Signore Gesù Cristo,
nel quale Ti sei donata a noi
e sei presente su tutti gli altari della terra.
Per questo vengo a Voi e Vi chiedo perdono
per i peccati miei e di tutti gli uomini.
Vi chiedo, abbandonato al Cuore Santissimo del Figlio
e per intercessione del Cuore Immacolato di Maria,
il dono della pace, la benedizione delle famiglie
e di portare in Paradiso le anime di tutti i miei fratelli;
in particolare Vi prego
per quelle persone per cui nessuno prega più.



Mio Signore e Mio Dio,
          per il dono della tua Incarnazione, Passione, Morte e Risurrezione,
          contemplo, adoro e prego:
           Santissima Trinità, Misericordia infinita, io confido e spero in Te.



Supplica alla Santissima Trinità Misericordia

Guida:      Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo

Popolo:   Amen.
              Padre nostro…
              Santissima Trinità, Misericordia infinita, io confido e spero in Te.

Annuncio del mistero
Lettura Biblica e breve pausa di silenzio

Padre nostro
Per dieci volte:
           
           Mio Signore e Mio Dio,
          per il dono della tua Incarnazione, Passione, Morte e Risurrezione,
          contemplo, adoro e prego:
           Santissima Trinità, Misericordia infinita, io confido e spero in Te.

Al termine della decina, la Preghiera alla Trinità e il Gloria:


Preghiera alla Trinità

Santissima Trinità, Misericordia infinita,
io confido e spero in Te!
Santissima Trinità, Misericordia infinita,
nella Luce impenetrabile del Padre che ama e che crea;
Santissima Trinità, Misericordia infinita,
nel Volto del Figlio che è Parola che si dona;
Santissima Trinità, Misericordia infinita,
nel Fuoco bruciante dello Spirito che dà vita;
Santissima Trinità, Misericordia infinita,
io confido e spero in Te!
Tu, che ti sei donata tutta a me,
fa’ che io mi doni tutto a Te:
rendimi testimone del Tuo amore,
in Cristo mio Fratello, mio Redentore e mio Re.
Santissima Trinità, Misericordia infinita,
io confido e spero in Te! 

Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito Santo.
Come era nel principio, e ora e sempre nei secoli dei secoli. Amen.


Preghiera di adorazione e di contemplazione alla Trinità

Santissima Trinità, Padre, Figlio e Spirito Santo,
Misericordia infinita,
Vi  adoro profondamente e Vi contemplo
nel Corpo, Sangue, Anima e Divinità
di Nostro Signore Gesù Cristo,
nel quale Ti sei donata a noi
e sei presente su tutti gli altari della terra.
Per questo vengo a Voi e Vi chiedo perdono
per i peccati miei e di tutti gli uomini.
Vi chiedo, abbandonato al Cuore Santissimo del Figlio
e per intercessione del Cuore Immacolato di Maria,
il dono della pace, la benedizione delle famiglie
e di portare in Paradiso le anime di tutti i miei fratelli;
in particolare Vi prego
per quelle persone per cui nessuno prega più.


Preghiera finale

Santissima Trinità, Misericordia infinita,
noi ti adoriamo, noi ti benediciamo, noi ti lodiamo
per il dono immenso della Beata Vergine Maria,
Figlia del Padre, Madre del Figlio, Sposa dello Spirito.
Vergine Immacolata, Dono della Misericordia:
intercedi per noi!
Madre della Chiesa: proteggila!
Vergine potente contro il male: difendila!
Santissima Trinità, Misericordia infinita,
noi ti adoriamo, noi ti benediciamo, noi ti lodiamo.
Madre della Misericordia,
Dono della Santissima Trinità,
guidaci all’incontro col Verbo che si dona,
col Padre che ci ama e nel Verbo a noi discende,
all’incontro con lo Spirito
che da Essi a noi è donato e per Essi in noi prega.
Santissima Trinità, Misericordia infinita,
noi ti adoriamo, noi ti benediciamo, noi ti lodiamo.

Conclusione:

(Sacerdote o diacono):
Il Signore sia con voi.
E con il tuo Spirito.
Vi benedica Dio onnipotente,
Padre e Figlio e Spirito Santo.
Amen.
Andate in pace.
Rendiamo grazie a Dio.

(Laico):
Il Signore ci benedica,
ci preservi da ogni male,
e ci conduca alla vita eterna.
Amen.

Benediciamo il Signore.
Rendiamo grazie a Dio.

Santuario Santissima Trinità Misericordia


Ottavario di Pasqua 2021
Mercoledì 7 marzo





CATECHESI BIBLICA di
don Marco Cairoli

La "Santissima Trinità" nel Vangelo di San Giovanni

Giovanni 17:
L’ultima preghiera di Gesù 




AUDIO della catechesi registrata in Santuario:

file icon mp3 2021_04_07_CATECHESI BIBLICA di don Marco Cairoli.mp3




La preghiera di Gesù (Gv.17)


[1]
Così parlò Gesù. Quindi, alzati gli occhi al cielo, disse: «Padre, è giunta l'ora, glorifica il Figlio tuo, perché il Figlio glorifichi te. [2]Poiché tu gli hai dato potere sopra ogni essere umano, perché egli dia la vita eterna a tutti coloro che gli hai dato. [3]Questa è la vita eterna: che conoscano te, l'unico vero Dio, e colui che hai mandato, Gesù Cristo. [4]Io ti ho glorificato sopra la terra, compiendo l'opera che mi hai dato da fare. [5]E ora, Padre, glorificami davanti a te, con quella gloria che avevo presso di te prima che il mondo fosse.

[6]Ho fatto conoscere il tuo nome agli uomini che mi hai dato dal mondo. Erano tuoi e li hai dati a me ed essi hanno osservato la tua parola. [7]Ora essi sanno che tutte le cose che mi hai dato vengono da te, [8]perché le parole che hai dato a me io le ho date a loro; essi le hanno accolte e sanno veramente che sono uscito da te e hanno creduto che tu mi hai mandato. [9]Io prego per loro; non prego per il mondo, ma per coloro che mi hai dato, perché sono tuoi. [10]Tutte le cose mie sono tue e tutte le cose tue sono mie, e io sono glorificato in loro. [11]Io non sono più nel mondo; essi invece sono nel mondo, e io vengo a te. Padre santo, custodisci nel tuo nome coloro che mi hai dato, perché siano una cosa sola, come noi.

[12]Quand'ero con loro, io conservavo nel tuo nome coloro che mi hai dato e li ho custoditi; nessuno di loro è andato perduto, tranne il figlio della perdizione, perché si adempisse la Scrittura. [13]Ma ora io vengo a te e dico queste cose mentre sono ancora nel mondo, perché abbiano in se stessi la pienezza della mia gioia. [14]Io ho dato a loro la tua parola e il mondo li ha odiati perché essi non sono del mondo, come io non sono del mondo.

[15]Non chiedo che tu li tolga dal mondo, ma che li custodisca dal maligno. [16]Essi non sono del mondo, come io non sono del mondo. [17]Consacrali nella verità. La tua parola è verità. [18]Come tu mi hai mandato nel mondo, anch'io li ho mandati nel mondo; [19]per loro io consacro me stesso, perché siano anch'essi consacrati nella verità.

[20]Non prego solo per questi, ma anche per quelli che per la loro parola crederanno in me; [21]perché tutti siano una sola cosa. Come tu, Padre, sei in me e io in te, siano anch'essi in noi una cosa sola, perché il mondo creda che tu mi hai mandato.

[22]E la gloria che tu hai dato a me, io l'ho data a loro, perché siano come noi una cosa sola. [23]Io in loro e tu in me, perché siano perfetti nell'unità e il mondo sappia che tu mi hai mandato e li hai amati come hai amato me.

[24]Padre, voglio che anche quelli che mi hai dato siano con me dove sono io, perché contemplino la mia gloria, quella che mi hai dato; poiché tu mi hai amato prima della creazione del mondo.

[25]Padre giusto, il mondo non ti ha conosciuto, ma io ti ho conosciuto; questi sanno che tu mi hai mandato. [26]E io ho fatto conoscere loro il tuo nome e lo farò conoscere, perché l'amore con il quale mi hai amato sia in essi e io in loro». 









PREGHIERE:


Onnipotente Unico e Solo Dio, o Trinità Santissima, Misericordia Infinita,

che per l’Incarnazione del Verbo hai manifestato alle tue creature

i Misteri più profondi della Intima Santissima Tua Vita,

rivelandoti in Lui, Gesù, che è Via, Verità e Vita,

Amore che opera eternamente per noi,

Carità che continuamente a noi si dona,

Misericordia che fino alla fine ci attira a sè,

ci prostriamo qui presso il Tuo Amatissimo Figlio, nel quale ti sei compiaciuto,

e presso il tuo Santo Altare, ove in Lui, Gesù, presente nel Santissimo Sacramento dell’Eucaristia,

tutta la tua Natura divina si partecipa a noi nel tuo intimo mistero di Unico e Trino Dio.

Noi ti adoriamo, Santissima Trinità,

e lo facciamo abbandonati al Cuore sacratissimo del Tuo Figlio amatissimo, il Nostro Signore e Dio Gesù Cristo,

perchè rifatti nuovi in Te, nel Tuo Dono che è l’opera della Redenzione,

operata nell’Incarnazione, Passione, Morte e Resurrezione del Verbo, Tuo Figlio,

o Padre Dio Onnipotente, possiamo essere testimoni di Te che sei Misericordia senza fine!

Santissima Trinità, Misericordia Infinita, Io confido e spero in Te!



Preghiera di adorazione e di contemplazione alla Trinità

Santissima Trinità, Padre, Figlio e Spirito Santo,
Misericordia infinita,
Vi  adoro profondamente e Vi contemplo
nel Corpo, Sangue, Anima e Divinità
di Nostro Signore Gesù Cristo,
nel quale Ti sei donata a noi
e sei presente su tutti gli altari della terra.
Per questo vengo a Voi e Vi chiedo perdono
per i peccati miei e di tutti gli uomini.
Vi chiedo, abbandonato al Cuore Santissimo del Figlio
e per intercessione del Cuore Immacolato di Maria,
il dono della pace, la benedizione delle famiglie
e di portare in Paradiso le anime di tutti i miei fratelli;
in particolare Vi prego
per quelle persone per cui nessuno prega più.





Presentazione del libro "Don Enrico e la Parola" - Parrocchia S. Maria Assunta di Maccio

https://www.youtube.com/watch?v=nEJQfWY3XXg




PROGRAMMA del giorno anniversario: VENERDI’ 29 GENNAIO

ore 15.00 al cimitero - commemorazione alla sua tomba e omaggio floreale.

ore 20.00 in chiesa - introduzione con ricordo fotografico di don Enrico; S.Messa presieduta dal vescovo Oscar e concelebrata dai sacerdoti nativi ed ex vicari di Maccio; prima presentazione del libro delle sue omelie. NB: seguirà la presentazione ufficiale, che faremo nella sera di VENERDI’ 5 FEBBRAIO h.20.30 in chiesa (in presenza o streaming) con la consegna dei libri ai fedeli.




VENERDI’ 29 GENNAIO - chiesa parrocchiale ore 20.00:

breve ricordo fotografico di don Enrico Verga parroco a Maccio dal 1974 al 1996;

S.Messa presieduta dal vescovo Oscar e concelebrata dai sacerdoti nativi ed ex vicari di Maccio;

al termine: presentazione del libro delle sue omelie.




don ENRICO VERGA (28.3.1936—29.1.1996) nativo di Cadorago e amato parroco di Maccio dal 1974 alla sua morte, riposa nella tomba della famiglia Vassalli-Natta: nella seconda parte del cimitero, una volta oltrepassata la ‘cappellina’ e scesi i pochi gradini sta di fronte a chi guarda, come fosse sempre vigile e pronto ad accogliere il ‘passante’ con uno sguardo. ("MACCIO. Scorci di vita parrocchiale e paesana" di Luigi Maiocchi).

10° anniversario della morte di don ENRICO VERGA
ARCHIVIO GIORNALINO PARROCCHIALE - GENNAIO 2006

file icon pdf GP_2006_01_n113.pdf





In preparazione al 25° anniversario della morte di don Enrico Verga
29 gennaio 1996-2021


RISCOPRIRE LE PROPRIE RADICI

A fine mese rivivremo ancora una volta l’anniversario della morte di don Enrico.
Sono passati 25 anni e devo ammettere che la parrocchia si è sempre mantenuta fedele a questo appuntamento; trovo ancora vivo il ricordo di questo sacerdote pastore e guida per tanti…

Ho pensato così di prendere al balzo l’occasione per proporre alla parrocchia un ripensamento sulla figura di don Enrico. L’obiettivo è di maturare la memoria, di fare ‘sintesi’ del suo ministero sacerdotale, di provare ad approfondire la traccia che ha lasciato, gli insegnamenti, lo stile (“ferreo” a detta di molti, ma “schietto, genuino” e perciò paterno, benevolo). Non deve essere solo una memoria ripiegata sul passato (che produce nostalgia e ricordi) ma il tentativo di ripensare l’oggi, di formulare una valutazione di quello che viviamo ora, di maturare uno sguardo sulla situazione attuale, e di ritrovare le proprie ‘radici’ attraverso chi ci ha preceduto ed educato alla fede...perchè un albero senza radici non può stare in piedi: non ha futuro!

A questo scopo si potrebbe formulare un breve ciclo di catechesi destinate alla intera Comunità parrocchiale (durante le Messe, festive e feriali, e durante qualche momento particolare per famiglie, bambini, giovani…, che dobbiamo ancora studiare...), finalizzate al ripensamento della propria identità cristiana e comunitaria; perciò ecco l’obiettivo: “riscoprire le radici della nostra Comunità di Maccio”, a cui don Enrico ha contribuito a gettare e consolidare nel terreno fertile e fecondo della fede dei maccesi! Perché l’ignoranza del proprio passato porta all’inconsistenza del proprio futuro! bisogna conoscere le persone che ci hanno preceduto, conoscere e apprezzare l’ambiente prima che ci fossimo noi; domandarsi quale eredità raccogliere per l’oggi, e come proseguire, rimettendo al centro non gli uomini ma il Signore! Ci state?.

don Gigi




VENERDI’ 2 OTTOBRE 2020

Presentazione e approfondimento della preghiera della Supplica:

CATECHESI sulla "Preghiera alla Santissima Trinità Misericordia per il dono della Vergine Immacolata"

a cura di don Italo Mazzoni, arciprete di Lenno ed ex-membro della prima Commissione teologica sul Santuario di Maccio.

TESTO DELLA CATECHESI: 

file icon pdf Commento alla Preghiera alla Trinità Misericordia per il dono della Vergine Immacolata.pdf
 



AUDIO , registrato in Santuario il 2 ottobre 2020.

file icon mp3 anniversario_2020_10_27_introduzione a cura di don Gigi.mp3


file icon mp3 anniversario_2020_10_27_spiegazione a cura di don Italo.mp3





Registrazione dal sito web del Santuario:

2 ottobre 2020 - Catechesi sulla preghiera "Vergine Immacolata Dono della Misericordia"

disponibile su: https://www.youtube.com/watch?v=3tZnPDcF6vw




Preghiera finale

Santissima Trinità, Misericordia infinita,
noi ti adoriamo, noi ti benediciamo, noi ti lodiamo
per il dono immenso della Beata Vergine Maria,
Figlia del Padre, Madre del Figlio, Sposa dello Spirito.
Vergine Immacolata, Dono della Misericordia:
intercedi per noi!
Madre della Chiesa: proteggila!
Vergine potente contro il male: difendila!
Santissima Trinità, Misericordia infinita,
noi ti adoriamo, noi ti benediciamo, noi ti lodiamo.
Madre della Misericordia,
Dono della Santissima Trinità,
guidaci all’incontro col Verbo che si dona,
col Padre che ci ama e nel Verbo a noi discende,
all’incontro con lo Spirito
che da Essi a noi è donato e per Essi in noi prega.
Santissima Trinità, Misericordia infinita,
noi ti adoriamo, noi ti benediciamo, noi ti lodiamo.


<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 Succ. > Fine >>
Pagina 1 di 5